Cremazioni a Napoli - Assistenza funeraria h24

Funerali corona virus 

Come cambia la celebrazione delle onoranze funebri e la gestione delle pratiche di cremazione per l'emergenza corona virus in Italia.

La celebrazione dei funerali 

Saranno consentite le cerimonie funebri con massimo 15 persone, rispettando le norme di distanziamento sociale ed indossando guanti e mascherine, sono consigliate le cerimonie all'aperto.

Morti per corona virus 

In caso di morte per virus COVID-19 sono le onoranze funebri ad occuparsi delle pratiche burocratiche ed al trasporto del defunto dal luogo della morte all'impianto di cremazione o cimitero.

"In caso di morte in ospedale non affidarti a sconosciuti"

Cremazione certificata 

L'impianto di cremazione "Domicella" permette l'identificazione delle ceneri che avviene tramite l'utilizzo di una medaglietta a forma di cuore e con la registrazione di un breve video dell'ingresso del feretro.

Cremazione senza funerale 

In questa situazione di emergenza e con il divieto di celebrare i funerali in chiesa abbiamo scelto di offrire un servizio funebre essenziale, con il trasferimento dal luogo della morte con disbrigo delle pratiche inerenti, questo comporterà un notevole abbattimento dei costi.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTAMI  

Preventivo